“È un momento delicato, ci vuole equilibrio”

“È un momento delicato, ci vuole equilibrio.”

La nostra prima squadra sta affrontando un inizio di 2024 complicato, le quattro partite casalinghe non hanno portato in dote quanto sperato e alle porte ci attende la difficile trasferta di Oderzo.

Così il GM Sandro Marelli sul momento della squadra:

“C’è un ingrediente che accomuna chiunque faccia parte o ruoti attorno ad un gruppo sportivo: la passione.
La passione è l’elemento fondamentale e imprescindibile che muove tutto, dalla squadra alla Società, passando per i tifosi e gli sponsor.
La passione è però in grado di farci volare in alto quando le cose vanno benissimo e trascinarci giù nei momenti di difficoltà.
Dopo tre sconfitte consecutive in casa è per noi fondamentale avere ben chiari gli obiettivi e dimostrare equilibrio.

Ad inizio anno ci eravamo ripromessi di salvaguardare la categoria e di ambire a lottare per i playoff e la situazione attuale è assolutamente in linea con gli obiettivi. In un girone così equilibrato è fisiologico affrontare periodi buoni ed altri più complessi, avere strisce di vittorie e purtroppo anche strisce negative.

Siamo ovviamente amareggiati per non aver cavalcato l’entusiasmo recente ottenendo qualche vittoria in più, per lo più tra le mura di casa, ma dobbiamo restare uniti in questo rush finale certamente molto complicato.

Non è mai bello parlare di infortuni perché la cultura degli alibi non mi appartiene, ma è corretto a tutela del gruppo squadra rendere noto che stiamo al momento giocando con almeno 5 atleti che dovrebbero fermarsi e stanno stringendo i denti per il bene della squadra.

Le quattro partite che ci attendono sono senz’altro molto complicate ma l’intero gruppo è determinato a fare il possibile per vincere ogni partita. Non sappiamo se succederà ma la nostra convinzione è che riusciremo tutti insieme a confermarci in questa categoria, ritrovando poi la forza per provare a centrare la qualificazione ai playoff!

Ci tengo a ringraziare tutti per lo spirito di sacrificio che stanno dimostrando e i tifosi per averci sostenuto a gran voce in queste ultime settimane non facili”.

Grazie! 
Alè Gardù!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp