COLPO A 5 STELLE

Per una volta la ciliegina arriva prima di completare la torta: la Migal Gardonese sfodera il colpo a cinque stelle e si assicura l’ala-pivot Gianluigi Prestini.

Classe 1989, Prestini ha vestito negli ultimi tre anni la maglia di Iseo con la quale ha ottenuto anche una promozione dalla C Gold alla serie B nella stagione 2015/2016: quella è stata anche la sua migliore in maglia gialloblù, dove è stato uno dei leader con 14.77 punti di media. Anche lo scorso anno in serie B con gli iseani, nonostante la retrocessione, ha disputato un campionato di buon livello chiudendo a 12.27 punti a partita. Un giocatore in grado di farsi valere in serie B e che invece diventa un assoluto top player in C Gold.

Un acquisto di spessore per la Gardonese con una trattativa non facile portata avanti dal direttore sportivo Franco «Chino» Ghizzardi: «Era la nostra prima scelta e siamo riusciti a concretizzare. Ma proprio perché Prestini è un giocatore molto forte non è stato facile arrivare a lui. Il fatto dunque di aver chiuso positivamente questa trattativa ci dà grande soddisfazione». Prestini è un rinforzo di spessore: «È un giocatore che ha dimostrato in questa categoria di saper fare la differenza – continua Ghizzardi-. E’ un’ala-forte e un lungo moderno, con mano educata che si può candidare anche il prossimo anno come uno dei migliori della categoria».

Presa la ciliegina, ora va completata e ornata la torta: «Inseriremo sicuramente ancora due giocatori e sicuramente uno dei due sarà un under. Come ruolo saremmo orientati a prendere ancora un’ala piccola e un pivot ma non è escluso che possano arrivare anche giocatori duttili, in grado di ricoprire più ruoli». La società triumplina non si sbilancia ma tra i nomi che piacciono c’è anche quello di Joseph Mobio, di proprietà del Basket Brescia, accostato nei giorni scorsi anche a Iseo (che continua a seguire, oltre a lui anche Alessio Bolis e Marco Borghetti).

Dal Bresciaoggi del 06.07.2017 di Claudio Canini